Facebook Twitter Gplus E-mail RSS
Home Anticipazioni Nuova Fiat Panda 2012: le prime foto ufficiali interne (SONDAGGIO IN FONDO)

Nuova Fiat Panda 2012: le prime foto ufficiali interne (SONDAGGIO IN FONDO)

Dopo avervi mostrato le foto degli esterni della Nuova Fiat Panda 2012 (che, lo ricordiamo, verrà presentata ufficialmente al grande pubblico al Salone di Francoforte di Settembre), in questo articolo ci occuperemo degli interni, a dir poco rivoluzionati. La prima impressione guardando le foto è di trovarci a bordo di una vettura di categoria superiore. Con la sua nuova citycar, Fiat ha di fatto ridefinito verso l’alto gli standard del segmento A. La Volkswagen Up! , la Kia Rio e la futura Renault Twingo restyling sono avvisate!

PLANCIA – Iniziamo da questa. Qualcuno ha detto “quando Fiat aggiornerà quella della 500, si troverà di fronte ad un’impresa non facile per renderla più bella di questa”. Crediamo non abbia torto. Tenendo conto che si tratta pur sempre di un’auto economica, la ricerca per il dettaglio, lo studio formale e quello cromatico sono senza dubbio di un certo spessore. Ma come hanno lavorato i designer torinesi? Partendo da quel che di buono c’era della versione attuale (su tutto, la posizione del cambio), hanno cercato di reinterpretare in chiave moderna le soluzioni della prima Panda, quella del lontano 1980. Confrontate le due foto!

Rispetto al modello ancora in commercio, si è perso lo sviluppo verticale della consolle centrale; la nuova plancia è avvolta infatti da una fascia in plastica verniciata (disponibile in diverse colorazioni) disposta orizzontalmente. In un colpo solo riesce ad evocare la “tanta lamiera” ed il tascone che caratterizzavano l’abitacolo del modello originario. Sì, proprio il praticissimo “marsupio”. Lo vedete sulla destra, di fronte al passeggero? Ma non vi preoccupate per la vostra sicurezza: l’airbag questa volta l’hanno montato!

Altri elementi “nostalgici” sono le bocchette dell’aria centrali (molto simili alle feritoie “sbrina-parabrezza” dell’antenata) ed il blocco cruscotto-autoradio in un solo pezzo annegato nel tascone (esattamente come allora).

Come per gli esterni, anche nell’abitacolo vi è un elemento ricorrente, ossia il “quadrato smussato” in stile “icone App dell’iPhone”; fateci caso: comandi dell’aria e dell’autoradio, quadranti, pomello del cambio e relativa sede, maniglie porta, tweeter degli altoparlanti… persino il coperchio e la corona del volante hanno questa forma! Ci riferivamo a queste cose quando parlavamo di “attento studio formale e cromatico”, sicuramente non così avanzato nel modello del 2003.

ABITACOLO – Su questo tema, la nuova Fiat Panda si conferma ai vertici della categoria per spazio abitabile e bagagliaio. Sedili più sottili hanno consentito di aumentare ancora il volume a disposizione per i passeggeri posteriori. Dalla versione attuale eredita, invece, molte intelligenti soluzioni, come il sedile posteriore frazionato 60/40 e la possibilità di averlo scorrevole. A questo aggiunge anche lo schienale di quello anteriore destro ripiegabile a formare un tavolino e il “cargo box” per livellare il piano di carico su tutta la lunghezza dell’abitacolo.

Per quanto riguarda i tessuti, ecco una particolarità: come già anticipato, sarà possibile ordinarli in “tricolore“. Che sia un omaggio al fatto che la produzione è ritornata in Italia a Pomigliano D’Arco (NA)?

Ultima particolarità: gli appoggiatesta anteriori saranno dotati di serie su tutti gli allestimenti del dispositivo anti-colpo di frusta.

Tirando le somme, cosa ne pensate? Rispondete al sondaggio qui sotto e commentate il post con le vostre impressioni. Continuate a seguirci anche sulla PAGINA FACEBOOK DELLA NUOVA FIAT PANDA.

 

[poll id=”10″]

 

 
Tags: , ,
 Share on Facebook Share on Twitter Share on Reddit Share on LinkedIn
8 Comments  comments