Facebook Twitter Gplus E-mail RSS
Home Anticipazioni Nuova Fiat Panda 2012: le prime foto ufficiali esterne (SONDAGGIO IN FONDO)

Nuova Fiat Panda 2012: le prime foto ufficiali esterne (SONDAGGIO IN FONDO)

Finalmente ci siamo! Il tanto atteso 30 Agosto 2011 è arrivato! E con esso (come vi avevamo promesso) anche una carrellata di novità dal Gruppo Fiat, prima su tutte, la nuova generazione della Fiat Panda, che verrà presentata al grande pubblico in occasione del Salone di Francoforte.

Rispetto al passaggio “rivoluzionario” fra la prima e la seconda edizione, la Casa torinese ha deciso di non fare un “salto nel vuoto”, ma di evolvere ed affinare la già riuscitissima serie attuale.

A parole sembra un lavoro semplice: la Panda è già oggi il riferimento fra le citycar; personalissima nella linea esterna, robusta, ben fatta e pratica, pecca forse un po’ in ricercatezza nelle finiture interne. Ed è proprio su questo aspetto che i tecnici della Fiat hanno lavorato maggiormente. Ma andiamo con ordine: in questo articolo analizzeremo la linea esterna e la commenteremo; nei prossimi invece, esploreremo gli interni (a nostro giudizio la parte migliore dell’auto) e le informazioni tecniche.

La linea esterna, come risultava già nelle nostre anticipazioni (qui, qui, qui, qui e qui), richiama fortemente quella della versione attuale. Non era facile “metterci mano”, ma alla Fiat (riteniamo) ci abbiano saputo fare! Come possiamo sintetizzare in poche parole il lavoro svolto dai designer? Proporzioni della Panda attuale, forme arrotondate della Uno brasiliana e frontale del Qubo. Il tutto in un mix decisamente riuscito.

FRONTALELa parte anteriore, con gli occhioni e la grande bocca centrale, ispira subito simpatia; per soddisfare la normativa sulla protezione pedoni, il muso è stato innalzato leggermente. I fari, posti in alto, richiamano da vicino quelli del Fiat Qubo, così come il paraurti prominente. Subito sotto a questi troviamo le luci diurne e, ancora più in basso, i fendinebbia circolari. Il temuto “effetto 500” è dunque scongiurato: solo le nervature centrali sul cofano e i due baffetti ai lati del logo richiamano la più chiccosa delle Fiat.

FIANCATA – Nella vista di lato la Nuova Panda, pur mantenendo globalmente stesse proporzioni e volumi del modello a fine carriera (si è allungata solo di 10 cm, toccando i 3,65 m), propone forme molto più arrotondate. Nello specifico, l’elemento dominante (che ritroveremo anche negli interni) è il “quadrato smussato” squircle; avete presente le icone delle App negli iPhone? Guardate la sagoma delle maniglie, delle fasce di protezione o dei finestrini: tutte richiamano proprio questo motivo. Tante novità, ma anche molti richiami, come il terzo vetro posteriore “discontinuo” presente sulla serie attuale o i passaruota squadrati, omaggio alla versione del 1980. I cerchi infine raggiungeranno i 15 pollici.

POSTERIORE – Anche in coda troviamo numerose conferme unite ad elementi inediti; il portellone, per esempio, è molto simile per forma e posizionamento dei vari elementi a quello della Panda di oggi. Il logo del modello è migrato sul listello nero sopra la targa, in posizione centrale. I fari, invece, si sono ristretti, finendo per contornare il lunotto ed abbracciare letteralmente il terzo vetro laterale. In basso sul paraurti si estende una grande fascia nera, sulla falsariga di quanto fatto sulla Punto Evo e sulla Uno brasiliana. Il risultato è ancora una volta molto piacevole.

E voi che ne pensate? Rispondete al sondaggio qui sotto e commentate il post con le vostre impressioni. Se guardandola avete detto “Mi piace“, perché non lo dite anche sulla PAGINA FACEBOOK DEDICATA ALLA NUOVA PANDA?

 

 

[poll id=”9″]

 
Tags: , ,
 Share on Facebook Share on Twitter Share on Reddit Share on LinkedIn
10 Comments  comments