Facebook Twitter Gplus E-mail RSS
Home CityCar Lo stand Fiat al Salone di Ginevra 2012 – Foto gallery

Lo stand Fiat al Salone di Ginevra 2012 – Foto gallery

Fiat parteciperà al salone di Ginevra (8-18 marzo) con alcune interessanti novità, prima su tutte l’inedita monovolume 500L (ne avevamo già parlato in questo articolo), erede di Idea e Multipla: alle prime immagini ufficiali, la Casa torinese ne ha aggiunte di inedite, unite a qualche nota in più circa gli equipaggiamenti e alla volumetria interna. Accanto ad essa troveremo anche le nuove 500 America e Color Therapy, il Freemont AWD a trazione integrale (qui tutte le info e il listino prezzi), la Bravo Street dedicata ai giovani e il Doblò con il 1.4 benzina TurboJet da 120 CV. Volete saperne di più? Fate click su continua!

500L: SIMPLY MORE MULTISPACE – Disponibile a partire dall’autunno 2012, la 500L costituisce la terza evoluzione della gamma “500” dopo le varianti Abarth e Cabrio.

Questa nuova MPV, lunga 4.14 metri, larga 1.78 ed alta 1.66, vanta un bagagliaio da quasi 400 litri ed è stata progettata rispettando l’equazione “space-efficient”, la stessa della sua antenata 600 Multipla degli anni ’60 e della più recente Multipla di fine anni ’90: l’abitacolo si rivela infatti ampio e pratico ed al suo interno trovano posto numerosi vani porta oggetti. Sebbene molto “razionale”, la 500L non trascura affatto l’aspetto sfizioso e modaiolo, esattamente come la più piccola della famiglia: con più di 30 varianti cromatiche, offrirà la gamma colori più ampia del segmento, in abbinamento a colorazioni specifiche bianco, grigio e nero dei cerchi in lega. Discorso analogo anche per la plancia, con la fascia orizzontale nella stessa tinta degli esterni.

Quanto al reparto meccanico, la 500L poggia sul telaio (rivisto e allungato) della Punto, con sospensioni MacPherson all’avantreno e ponte torcente al retrotreno; al momento del lancio saranno disponibili i motori 0.9 TwinAir, 1.4 e il diesel 1.3 MultiJet, le cui potenze non sono ancora state comunicate.

500 AMERICA & COLOR THERAPY – La 500 “originale” verrà invece esposta in due nuove varianti: la prima, denominata America, sarà disponibile a partire da marzo sia berlina che convertibile; nella versione chiusa, la 500 America è offerta nell’esclusivo colore metallizzato Blu America ed è caratterizzata dalle calotte specchi con grafiche “Stars & Stripes”, sticker linea cintura dedicati e cerchi in lega da 16″ con bordo coppetta rosso. L’ispirazione e l’iconografia USA vengono riprese anche negli interni con sedili rosso/avorio e plancia in tinta bianca a contrasto. Nella versione convertibile, la vernice bianco tristrato e le calotte specchi “Star&Stripes” vengono abbinate alla capotte rossa e alle grafiche con i colori della bandiera statunitense nella linea cintura. In questo caso i cerchi da 16″ sono rifiniti dal bordo coppetta di colore blu. Per entrambe è previsto di serie il condizionatore manuale, il kit cromo per gli esterni ed un badge sul montante che riporta il numero seriale (da 1 a 500) di questa edizione limitata.

La seconda variante si chiama 500 Color Therapy, allestimento che interpreta e sviluppa l’anima pop del “cinquino” attraverso la rilettura di alcuni abbinamenti pastello che l’hanno resa famosa negli anni ‘60 e ‘70. Configurabile in cinque tonalità pastello diverse (compreso il crema caffè degli anni ‘60 e lo storico giallo ocra del 1968), a Ginevra sarà presente in colore azzurro con cerchi ed altri componenti bianchi. L’abitacolo si caratterizza per il pomello del cambio “poolball”, che a sua volta riprende l’abbinamento tra bianco e colori pastello. Questo allestimento sarà disponibile a partire da giugno per tutte le 500 berlina e cabrio, equipaggiate di serie con climatizzatore manuale e filtro antipolline.

BRAVO 2012 & STREET – Novità anche per la Bravo, la cui gamma per il 2012 propone ora due allestimenti (Pop ed Easy), abbinabili ad altrettanti pack (Lounge e Sport). L’entry-level Pop costituisce la versione ideale per chi bada alla sostanza con condizionatore manuale di serie; l’Easy, invece, rappresenta un buon compromesso tra prezzo e dotazioni di serie. Di serie troviamo cerchi in lega da 16”, radio con lettore CD/Mp3, climatizzatore manuale, vetri elettrici anteriori e posteriori, appoggiabraccio centrale anteriore con vano refrigerato.
Per chiunque desideri ulteriori contenuti, sono previsti anche due nuovi pack: il Lounge, che aggiunge alla dotazione dell’Easy i cerchi da 17”, il climatizzatore automatico, i sensori di parcheggio e il cruise control; il Pack Sport, invece, prevede cerchi in lega da 18” spoiler, minigonne, terminale di scarico cromato, sedili e pedaliera sportivi.

Al top di gamma arriva un allestimento speciale, denominato Street, abbinabile alle sole motorizzazioni 1.4 T-Jet benzina da 120 CV e 1.6 MultiJet diesel da 120 CV. Questa versione si riconoscerà per i cerchi in lega da 17 pollici verniciati in nero lucido e con trattamento diamantato, per le pinze freno color rosso e per i numerosi inserti nero lucido applicati al corpo vettura: spiccano in particolare la calandra, le calotte degli specchi laterali, le cornici dei fendinebbia ed il montante centrale. All’interno vanno segnalati i sedili in pelle nera e la fascia plancia con effetto carbonio. La Bravo Street offre di serie l’impianto audio premium con otto altoparlanti e subwoofer, la porta USB ed il sistema Blue&Me.

A Ginevra verranno poi esposte le Punto 2012Freemont AWD, nuova Panda e Doblò con motore 1.4 T-Jet a benzina da 120 CV.


 
 Share on Facebook Share on Twitter Share on Reddit Share on LinkedIn
3 Comments  comments