Facebook Twitter Gplus E-mail RSS
Home CityCar [SCOOP] Opel Adam – Foto ufficiali della nuova citycar tedesca

[SCOOP] Opel Adam – Foto ufficiali della nuova citycar tedesca

Poteva Opel lasciarsi sfuggire il segmento delle fashion-citycar? Nemmeno per sogno! E dopo aver cercato di creare attesa attorno al modello attraverso una simpatica storia a fumetti, la Casa tedesca ha finalmente rilasciato la prima galleria di foto ufficiale della sua nuova Adam. Aspetta un po’… Ma non è lo stesso nome del fondatore del marchio? Esattamente. Un sostantivo maschile, insolito per una vettura, magari un po’ troppo “maggiordomesco”, ma senza dubbio originale. Avreste preferito il più banale Junior? Tralasciando per un attimo la questione “nome”, qui sotto vi presentiamo tutti i dettagli finora diffusi, come le dimensioni, i motori, gli allestimenti e le principali chicche esclusive di questo modello. Che ve ne pare? Pensate che il ritardo della Opel rispetto agli altri concorrenti abbia giocato a suo favore, oppure che si tratti di una proposta “me too” troppo scontata? Ditecelo nel sondaggio in fondo all’articolo e nei commenti.

PICCOLA CORSA – Iniziamo subito col dirvi che la nuova Adam è basata su una versione accorciata e rivista della piattaforma SCCS della Corsa, a sua volta sviluppata congiuntamente dal Gruppo Fiat e GM Europe all’epoca dell’accordo che portò anche alla nascita della Grande Punto. È sempre curioso risalire a queste parentele: direste mai che una MiTo, un Doblò o una 500L poggiano sullo stesso pianale della nuova citycar Opel? (Guardate questo articolo sulle sinergie industriali).

Lunga 3,70 m, larga 1,72 e con un passo di 2,311 m, l’Adam è più vicina per dimensioni ai 3,723 m della Mini, rispetto ai 3,546 della Fiat 500. Classico lo schema sospensivo, con un MacPherson davanti e un sistema torcente al posteriore e l’opportunità di ottenere un telaio ribassato ‘sports’. Di serie per tutti i modelli, un sistema ESP di ultima generazione con funzione Hill Start Assist.

TECNOLOGICA – Per vincere sulla concorrenza, oggi si punta soprattutto sulle personalizzazioni e le diavolerie tecnologiche, argomenti nei quali la Adam non è certo impreparata: a seconda degli allestimenti, la piccola Opel offrirà infatti un sistema di infotainment con schermo da 7 pollici a colori, progettato per supportare e dialogare con gli smartphone Android o Apple iOS. Oltre a questo, i clienti potranno richiedere il sistema di parcheggio semiautomatico Park Assist II, il volante riscaldabile e il soffitto ricoperto da piccoli LED luminosi.

SICURA – L’Adam sarà equipaggiata con 6 airbag standard, (frontali, laterali e a tendina), doppi pretensionatori per gli occupanti anteriori e due attacchi ISOFIX per fissare i seggiolini sulla panca posteriore.

MOTORI – Al momento del lancio, gli acquirenti potranno scegliere fra tre motori ecoFLEX quattro cilindri a benzina: un 1.2 da 69CV e due 1.4 da 86 CV e 100 CV. Tutte le unità sono accoppiate ad un cambio a cinque rapporti manuale e sarà disponibile il sistema Start/Stop.

ALLESTIMENTI – Tre gli allestimenti previsti: JAM (“alla moda/colorato”), GLAM (“elegante/raffinato”) e SLAM (“racy/sportiva”). La Opel Adam sarà presentata in anteprima mondiale al Motor Show di Parigi nel mese di settembre, per poi iniziare la sua carriera commerciale in tutta Europa verso la fine dell’anno.

[poll id=”34″]

 
Tags: , , ,
 Share on Facebook Share on Twitter Share on Reddit Share on LinkedIn
1 Comment  comments