Facebook Twitter Gplus E-mail RSS
Home Crossover Vendite Fiat Freemont oltre ogni più rosea previsione: 15.700 ordini!

Vendite Fiat Freemont oltre ogni più rosea previsione: 15.700 ordini!

Published on 14 Luglio 2011 by in Crossover, Fiat, Mercato

La Fiat Freemont, nuova crossover frutto dell’accordo tra il Gruppo torinese e la Chrysler, piace. E più di quanto avevamo già anticipato ad una settimana dal debutto. Secondo quanto riporta l’autorevole Automotive News, infatti, la Fiat avrebbe chiesto al suo partner di incrementare la produzione della Freemont per far fronte ad una domanda che ha superato ogni più rosea aspettativa: in Europa, in poco più di un mese sono già stati raccolti 15.700 ordini su una produzione complessiva di 13.000 auto per il 2011.

Secondo i dati diffusi dalla Lingotto, otto Freemont su dieci sono state ordinate in Italia, da clienti che arrivano da altri marchi: ricordiamo che fino ad oggi la Fiat non aveva una grossa crossover adatta alle famiglie. Il segreto del successo della Freemont sarebbe il suo prezzo particolarmente competitivo: parte da 24.900 euro, ovvero 5.600 euro in meno della monovolume Ulysse che va a sostituire. E con una dotazione di serie ricchissima.

Il gruppo torinese ha previsto di vendere in Europa 33.000 unità nel 2012, primo anno completo di commercializzazione.

Costruita sulla stessa linea di montaggio della Dodge Journey nello stabilimento messicano di Toluca (lo stesso peraltro dove viene assemblata la Fiat 500 destinata agli americani), la Freemont differisce per piccole modifiche estetiche nel frontale e nella coda, una diversa regolazione delle sospensioni, più adatta alle strade e allo stile di guida degli europei, e il motore turbodiesel 2.0 Multijet da 140 e 170 CV. Attualmente la Freemont viene costruita con un ritmo di 3.000 unità al mese, ma la Fiat avrebbe chiesto di arrivare a oltre 4.000 per far fronte alla imprevista richiesta.

Fonte: AlVolante.it

Prezzi aggiornati della Fiat Freemont

 
Tags: ,
 Share on Facebook Share on Twitter Share on Reddit Share on LinkedIn
6 Comments  comments