Facebook Twitter Gplus E-mail RSS
Home Anticipazioni Fiat C Sedan 2016 – La nuova Bravo 3 volumi esce allo scoperto

Fiat C Sedan 2016 – La nuova Bravo 3 volumi esce allo scoperto

Fiat C Sedan 2016 03

Cogliendo un po’ tutti di sorpresa, la futura segmento C tre volumi di Fiat è apparsa nella sua veste definitiva sulle fredde strade della Svezia, durante i consueti collaudi invernali. Attesa per il 2016, sarà l’erede della Fiat Linea, nonché versione sedan della nuova compatta che prenderà il posto della Bravo. Arriverà anche da noi? Dettagli, ricostruzione e altre immagini dentro l’articolo.

Fiat C Sedan 2016 04

ATTENTA AI COSTI – Come forse ormai noto, la prossima generazione di vetture segmento C marchiate Fiat abbandonerà l’attuale piattaforma Compact di Bravo per dirigersi verso quella più “semplice” della 500X e 500L (B-Wide), a sua volta derivata da quella della Grande Punto. Il motivo è da ricercarsi sul piano economico: permetterà infatti di mantenere più bassi i costi di produzione, pur garantendo prestazioni dinamiche e dimensioni adeguate alla categoria; a questo scopo concorrerà anche il luogo scelto per la sua produzione, ossia la Turchia (dove già vengono assemblati Doblò e Fiorino/Qubo). Le nuove medie Fiat, infatti, saranno destinate anche ai Paesi in via di sviluppo e, pertanto, sarà fondamentale cercare di mantenere il prezzo di vendita abbastanza contenuto, pur offrendo un prodotto allineato alla concorrenza.

Fiat C Sedan 2016 09

CLASSICA… LINEA – Per quanto i camuffi lascino ancora molti dettagli nascosti, dalle foto pubblicate su Autoblog.it che vedete in questo articolo è possibile decifrare molti elementi della vettura finale, a cominciare dalle proporzioni, dalla forma di porte e finestrini e dal disegno della mascherina frontale.

Gli esterni saranno molto “classicheggianti”, con una linea di cintura piuttosto orizzontale (ne gioverà l’equilibrio della versione SW) ed un giro-porte che sembra richiamare qualche concorrente tedesca (leggi: BMW); più vicini alla Fiat Viaggio saranno forse i tratti del muso e della coda (fari, calandra), rispetto alla quale si posizionerà un gradino più in basso, con circa 10 cm in meno nella lunghezza (4,50 m circa).

Gli unici “timori” sul risultato finale riguardano la larghezza dell’auto e la conseguente “presenza scenica” su strada (anche se la plancia della 500L utilizzata in un primo muletto su base Fiat Linea allargata dovrebbero posizionarla su un buon 1,78 m) e sulle dimensioni degli archi ruota. Ovviamente tutto ha ancora il sapore dell’ignoto, poiché le pesanti camuffature e i cerchi “base” in plastica del prototipo giocano un ruolo fondamentale nell’alterare la realtà.

Fiat C Sedan 2016 11

WORLD-CAR – Come dicevamo, della nuova media Fiat verranno sviluppate almeno tre varianti: oltre alla berlina classica con la coda, ci saranno una compatta due volumi (erede della Bravo attuale) e una Station Wagon che finalmente vedrebbe il ritorno del brand italiano in questo settore, lasciato senza presidio dall’uscita di scena della Stilo MultiWagon nel 2008.

Quanto alla meccanica, è facile prevedere schemi collaudati, come il MacPherson all’anteriore ed il ponte interconnesso al posteriore; per i motori i tecnici Fiat attingeranno a piene mani all’attuale gamma, con i 1.4 MultiAir (nei vari power-step), diesel 1.3 e 1.6 MultiJet e quelli a combustibili alternativi.

Non ci resta quindi che attendere ancora qualche mese per saperne di più su questo ambizioso progetto; nel frattempo, diteci la vostra opinione nei commenti qui sotto e restate connessi iscrivendovi alla Newsletter, seguendoci su Facebook o su Twitter!

[portfolio_slideshow id=6221]

 
 Share on Facebook Share on Twitter Share on Reddit Share on LinkedIn
No Comments  comments