Facebook Twitter Gplus E-mail RSS
Home Marche Abarth Nuove Abarth e Fiat 127 Concept – L’idea di David Obendorfer

Nuove Abarth e Fiat 127 Concept – L’idea di David Obendorfer

Fiat 127 Concept 2014 01

Oggi vi mostriamo cosa la mente (ma soprattutto la mano) di un giovane ungherese, David Obendorfer, è riuscita a tirar fuori: una splendida rivisitazione in chiave moderna della Fiat 127, celebre utilitaria italiana degli ani ’70, antenata dell’odierna Punto e figlia del designer Pio Manzù. L’estrema pulizia delle linee del concept non deve però trarre in inganno: trasferire il design dell’epoca su un corpo vettura moderno è impresa tutt’altro che facile! Dopo il salto vi lasciamo con una splendida galleria di immagini della vettura (anche in una piccante quanto sobria versione Abarth) e con il commento ufficiale dell’artista che l’ha sfornata. In fondo all’articolo diteci cosa ne pensate: la vorreste vedere nelle concessionarie?

Fiat 127 Concept 2014 08

Dice David: “La mia concept ripropone in chiave moderna un capolavoro di Pio Manzù: la leggendaria Fiat 127, che io personalmente ritengo una delle utilitarie stilisticamente più equilibrate della storia automobilistica. I modelli “retrò” europei attualmente sul mercato si basano su automobili progettate negli anni ‘50 o addirittura decenni prima. Questa distanza nel tempo rispetto ai giorni nostri aiuta questi modelli a distinguersi stilisticamente dalle automobili “normali” enfatizzando il carattere vintage. La resurrezione della Fiat 127 – trattandosi di una vettura disegnata secondo i canoni stilistici degli anni ‘70 – è rischiosa: Il modello originale è stata una delle primissime vetture realmente innovative degli anni ’70 concepita con uno stile razionale, con volumi puliti e linee semplici.

Il pericolo è creare un’auto “già vecchia alla nascita” con un effetto nostalgico impercettibile e cioè non particolarmente attraente. Ho tentato quindi di unire passato e futuro in una vettura con proporzioni aggiornate, con un design fedelmente ispirato al modello lanciato nel 1971 e a soluzioni tecnologiche come il touch screen multifunzionale a centro plancia. Cresciuta nelle dimensioni rispetto al modello originale, la Fiat 127 concept si basa sul pianale Fiat Punto – Alfa Mito ed è lunga 4,16 metri, larga 1,75 e ha un passo di 2,51 metri. Anche gli interni seguono la linea razionale e minimalista con elementi nostalgici che conferiscono una forte personalità alla plancia. Le bocchette d’aria circolari al centro, le maniglie cromate e il disegno del volante a due razze sono riferimenti chiari alla 127 originale.

Fiat 127 Concept 2014 12

Pur essendo soltanto un concept, viene automatico cercare una collocazione ipotetica nel programma attuale della Fiat. Il prodotto icona del marchio è indiscutibilmente la 500 e un altro modello creato secondo la stessa ricetta (pur rappresentando un linguaggio stilistico molto diverso) è probabilmente insensato. Ma le proporzioni della carrozzeria di questa concept reggono tranquillamente una versione a cinque porte e quindi chissà se una 127 rivisitata non potrebbe addirittura sostituire la Punto, aiutando la Fiat ad abbandonare la battaglia diretta con le case produttrici generaliste del segmento B?

Fiat 127 Concept 2014 06

[poll id=”38″]

[portfolio_slideshow]

 
 Share on Facebook Share on Twitter Share on Reddit Share on LinkedIn
8 Comments  comments