Facebook Twitter Gplus E-mail RSS
Home Marche Alfa Romeo Alfa Romeo Giulia e Fiat Punto 2014 – Design “Made in USA”

Alfa Romeo Giulia e Fiat Punto 2014 – Design “Made in USA”

Stando alle ultime voci di corridoio, i ruoli di “controllante” e “controllata” fra Fiat e Chrysler sembrerebbero essere sempre più vicini al ribaltamento: nella sostanza infatti, le decisioni più importanti riguardanti i futuri modelli si stanno spostando Oltreoceano. E così, dopo la notizia dei risultati positivi del secondo trimestre ottenuti quasi esclusivamente grazie alla Casa di Detroit, il design di ben cinque futuri modelli verrà affidato alla divisione americana del Gruppo. Assurdo se si pensa che fino a qualche anno fa, i designer di tutto il mondo venivano da noi per imparare a tracciare belle linee! Ma vediamo ora quali auto verranno coinvolte: resterete a bocca aperta!

PURE LA REGINA – La meno sorprendente di tutte è sicuramente la Jeep derivata dalla Fiat 500X, la cosiddetta B-Cuv da produrre a Mirafiori; a seguire, l’Alfa Romeo Giulia, trasferita d’ufficio dopo che le quattro proposte di stile nate in Italia sono state tutte scartate. Le incertezze del Centro Stile nostrano continuerebbero, infine, con la bocciatura di tutti i progetti degli esterni della futura Fiat Punto, il cui design, pertanto, ripartirà dal foglio bianco (e forse proprio negli USA). Se confermato, sarebbe davvero un colpo per una delle auto da sempre simbolo del “Made in Italy”.

Tuttavia, il problema vero per la segmento B è un altro: come ha ribadito nei giorni scorsi Sergio Marchionne, in mancanza di un partner con il quale condividere i costi di sviluppo, l’investimento per la nuova Punto è insostenibile. Ma se l’accordo Mazda-Alfa Romeo si estendesse anche alle utilitarie?

Fonte: quattroruote.it

 
 Share on Facebook Share on Twitter Share on Reddit Share on LinkedIn
4 Comments  comments