Facebook Twitter Gplus E-mail RSS
Home Anticipazioni Fiat 500X – Prime foto del SUV ispirato al Cinquino

Fiat 500X – Prime foto del SUV ispirato al Cinquino

Durante la presentazione della Fiat 500L, l’AD del brand Fiat, Olivier Francois, ha mostrato per una manciata di secondi il prototipo della 500X, nome provvisorio affibbiato al futuro piccolo SUV della Casa Italiana. Stiamo parlando dell’erede della Fiat Sedici, a listino dall’ormai lontano 2005 e figlia di un progetto congiunto fra Fiat e Suzuki (da cui è nata anche la gemella SX4). Rispetto all’antenata, il tema stilistico è stato completamente stravolto: non più un modello a se, quindi, ma un ulteriore sviluppo del la “famiglia 500” che dopo la berlina, la cabrio C e la monovolume L, sembra destinata ad un lungo… alfabeto. Secondo voi potrà sfondare? Leggete i dettagli dentro l’articolo.

DNA DA JEEP – L’arrivo di Jeep nella galassia Fiat (tramite Chrysler), ha permesso di rimpiazzare Suzuki come partner con cui condividere i costi di progettazione; dalla stessa piattaforma infatti, oltre alla 500L e alla nuova generazione della Punto, nascerà un inedito piccolo SUV a stelle e strisce, il cui nome potrà essere “Scamp” o “Trailduster” (si vocifera). I due modelli condivideranno non solo la meccanica, ma anche il sito produttivo, stabilito (salvo cambiamenti dell’ultima ora) presso Mirafiori. Quasi certamente, infine, entrambe le vetture saranno destinate, oltre che all’Europa, anche al mercato USA.

COMPATTA – La 500X avrà dimensioni nell’ordine dei 4,2 metri, vale a dire simili a quelle della sorella 500L, ma con la possibilità di montare una vera trazione integrale; lo schema sospensivo dovrebbe mantenersi analogo, ad eccezione del ponte posteriore che potrebbe invece prevedere il multilink di Doblò e Giulietta, opportunamente adattato per accogliere gli organi di trasmissione. Quanto ai motori è facile ipotizzare un generoso trapianto dalla gamma propulsori di 500L.

COOL – Dall’unica visuale disponibile, l’auto appare molto simpatica e gradevole, con le ruote ben piantate a terra; le numerose bombature sui fianchi e i grandi passaruota contribuiscono a dare l’impressione di una vettura solida e protettiva. Muso e coda sono le parti che più richiamano la piccola di Casa: le due coppie di fari rotondi davanti e i due “rettangolini” rossi sul posteriore sono infatti diventati gli elementi caratteristici della gamma 500; anche l’andamento dei finestrini laterali fa il verso alla sorellina.

QUANDO – Per quanto ancora non ufficializzata, la data di presentazione si aggirerebbe attorno al 2013 inoltrato. Nell’attesa di sapere nuove informazioni e vedere i primi prototipi su strada, diteci cosa ne pensate nei commenti qui sotto. Vi piace?

 
 Share on Facebook Share on Twitter Share on Reddit Share on LinkedIn
2 Comments  comments