Facebook Twitter Gplus E-mail RSS
Home Marche Fiat Fiat 500L – Schede tecniche: motori, consumi, prestazioni

Fiat 500L – Schede tecniche: motori, consumi, prestazioni

L’ultimo approfondimento della cartella stampa di Fiat 500L riguarda la sezione prettamente tecnica: in questo articolo vi mostriamo infatti nello specifico l’intera gamma motori, le prestazioni e i consumi (dichiarati) della nuova monovolume italiana. Al lancio saranno disponibili due benzina (0.9 Turbo TwinAir da 105 CV e 1.4 16v Fire da 95 CV, entrambi con cambio meccanico a 6 marce) e un turbodiesel (1.3 Multijet 2 da 85 CV, accoppiato ad un manuale a 5 marce)Più in là sarà la volta delle versioni a basso impatto ambientale Natural Power e dei diesel più performanti. Ecco tutti dettagli.

0.9 TURBO TWINAIR – 105 CV – Evoluzione del pluripremiato bicilindrico Fiat che si distingue per temperamento brillante e bassi valori di consumi, grazie alla cilindrata contenuta e alla presenza di un turbocompressore ad elevata efficienza. In particolare, il TwinAir di 500L è stato potenziato a 105 CV mentre il collettore di scarico è stato integrato nella testa per raffreddare meglio i gas di scarico in potenza e garantire, in fase di riscaldamento motore, un recupero di parte del calore dei gas combusti che altrimenti andrebbe perso nell’ambiente. In questo modo, il transitorio termico si riduce e aumenta il tempo in cui il motore gira a temperatura ottimale e si contengono consumi ed emissioni di CO2, che  risultano pari a 112 g/km.

Il piccolo propulsore a benzina con architettura a 2 cilindri, abbinato a un cambio manuale a 6 rapporti, eroga una coppia massima di 145 Nm a soli 2.000 giri/min. Considerevole il valore della potenza specifica, pari a ben 120 CV/litro, un valore a livello dei propulsori più sportivi.

Come sulle precedenti applicazioni Turbo TwinAir anche per la nuova Fiat 500L è disponibile la modalità ECO: in questa condizione la coppia massima erogata è limitata a 120 Nm e la potenza a 98 CV, permettendo al motopropulsore di operare nelle zone dove è massima l’efficienza e di conseguenza minori sono i consumi.

Il motore TwinAir è un piccolo gioiello anche per il buon livello di confort che è in grado di offrire. La piacevole e caratteristica timbrica del bicilindrico è stata ottimizzata mediante l’impiego del contralbero di equilibratura e del volano a doppia massa, che minimizzano vibrazioni e scuotimenti. Particolare cura è stata rivolta anche al miglioramento dell’insonorizzazione attraverso lo studio di soluzioni contenitive orientate alla riduzione dei livelli di rumore percepiti in abitacolo ed al miglioramento dell’indice di articolazione.

La 500L 0.9 Turbo TwinAir da 105 CV è molto brillante nelle prestazioni (raggiunge i 180 km/h di velocità massima e accelera da 0 a 100 km/h in appena 12,3 secondi) ed è, al tempo stesso, ai vertici della categoria nei consumi e nelle emissioni sul ciclo combinato di omologazione (4,8 litri/100km e 112 g/km di CO2).

1.4 16V FIRE – 95 CV – Robusto e affidabile, il 1.4 16v della famiglia Fire è la motorizzazione d’accesso a benzina della nuova Fiat 500L. Eroga una potenza di 95 cavalli a 6.000 giri/min e raggiunge una coppia massima di 127 Nm a 4.500 giri/min. Il motore, abbinato ad un cambio manuale a 6 marce, prevede una configurazione a 4 cilindri in linea con distribuzione a due alberi a camme in testa che comandano direttamente le valvole.

Grazie all’intero sistema di aspirazione con fluidodinamica ottimizzata, il propulsore è caratterizzato da un rendimento volumetrico particolarmente elevato in tutto il suo arco di funzionamento, che si traduce in prestazioni brillanti e, al tempo stesso, consumi parsimoniosi.

La nuova Fiat 500L equipaggiata col 1.4 16v Fire raggiunge una velocità massima di 170 km/h e accelera da 0 a 100 km/h in 12,8 secondi. Il consumo sul ciclo combinato di omologazione è pari a 6,2 litri/100km con emissioni di CO2 contenute in 145 g/km.

 

1.3 16V MULTIJET 2 – 85 CV – Vero e proprio riferimento nel panorama delle motorizzazioni a gasolio di piccola cilindrata, il 1.3 16v MultiJet 2 della nuova Fiat 500L è stato affinato per migliorare ulteriormente le sue doti di brillantezza e  contenimento nei consumi. L’adozione di un raffinato turbocompressore a geometria variabile di piccole dimensioni, che permette al propulsore di esprimere una coppia più elevata ai bassi regimi, consente l’abbinamento con un cambio manuale a 5 marce dai rapporti lunghi (concetto del downspeeding), che senza penalizzare le prestazioni, contribuisce in modo significativo al contenimento dei consumi.

Ma il cuore del 1.3 16v MultiJet 2 della nuova 500L è senza dubbio il sistema d’iniezione Common Rail di terza generazione, che utilizza iniettori innovativi capaci di controllare con grande precisione, grazie alla servovalvola idraulica bilanciata, la quantità di gasolio iniettata in camera di combustione, con una sequenza di iniezioni particolarmente rapida e flessibile. In particolare, con questi iniettori è possibile realizzare strategie volte all’ottimizzazione della combustione sempre più avanzate, come l’Injection Rate Shaping (IRS) che prevede le due iniezioni principali consecutive così ravvicinate da generare un profilo continuo e modulato dell’erogazione del combustibile nei cilindri. Con questa modalità si migliora il processo di combustione a vantaggio della silenziosità e delle emissioni di particolato ed ossidi di azoto (NOx).

Inoltre,  il 1.3 16v MultiJet 2 della nuova Fiat 500L prevede numerosi accorgimenti finalizzati alla riduzione di consumi ed emissioni. Tra questi ricordiamo l’alternatore intelligente, che recupera l’energia in fase di rilascio immagazzinandola nella batteria, l’ottimizzazione del circuito di raffreddamento del motore con nuovo termostato, che riduce il tempo di warm-up, la pompa olio a cilindrata variabile che regola nel modo più opportuno la pressione dell’olio riducendo la potenza assorbita dalla pompa stessa. Non manca, ovviamente, il sistema Start&Stop, mentre motore e trasmissione impiegano un olio lubrificante a bassa viscosità per minimizzare gli attriti.

Il 1.3 16v MultiJet 2 della nuova Fiat 500L eroga 85 CV a 3.500 giri/min e raggiunge una coppia massima di 200 Nm a soli 1.500 giri/min. La velocità massima è pari a 165 km/h, l’accelerazione da 0 a 100 km/h avviene in  14,9secondi. Sul ciclo combinato di omologazione, la nuova 500L 1.3 16v MultiJet 2 consuma appena 4.2 litri/100 km ed emette soltanto 110 g/km di CO2.

 

SCHEDE TECNICHE

1.4 16v FIRE
95 CV
1.3 16v MultiJet 2
85 CV
0.9 Turbo TwinAir 105 CV
DIMENSIONI Numero posti 5 5 5
Numero porte 5 5 5
Lunghezza – larghezza (mm) 4147 – 1784 4147 – 1784 4147 – 1784
Altezza (mm) 1665 1665 1665
Passo (mm) 2612 2612 2612
Carreggiata ant – post (mm) 1522 – 1519 1522 – 1519 1522 – 1519
Capacità bagagliaio (litri)sedile post. arretrato – sedile post. avanzato –  sedile post. abbattuto 343 – 400 – 1.310 343 – 400 – 1.310 343 – 400 – 1.310
MOTORE N. cilindri,disposizione 4, in linea 4, in linea 2, in linea
Diametro per corsa (mm) 72 x 84 69,6 x 82 80,5 x 86
Cilindrata (cm3) 1368 1248 875
Rapporto di compressione 11:1 16,8:1 10:1
Potenza max (CV/kW)
a giri/min
95/70 @ 6000 85/62 @ 3500 105/77 @ 5500
Potenza max (CV/kW)
a giri/min in modalità ECO
98/72 @ 5750
Coppia max (Nm) agiri/min 127 @ 4500 200 @ 1500 145 @ 2000
Coppia max (Nm) a giri/min in modalità ECO 120 @ 1750
Alimentazione Benzina, iniezione elettronica multipoint Gasolio,
iniezione diretta Common-Rail
con sistema MultiJet 2, turbocompressore
con intercooler
Benzina,
iniezione elettronica multipoint, turbocompressore
con intercooler
Distribuzione 2 alberi a camme
in testa, 16 valvole (cinghia dentata)
2 alberi a camme
in testa, 16 valvole (catena)
1 albero a camme
in testa con sistema MultiAir, 8 valvole (cinghia dentata)
Sistema Start&Stop NO SI SI
IMPIANTO ELETTRICO Capacità batteria (Ah) 50 63 63
 
TRASMISSIONE Trazione Anteriore Anteriore Anteriore
  Cambio Manuale a 6 marce Manuale a 5 marce Manuale a 6 marce
  Prima 4,100 4,273 4,100
  Seconda 2,158 2,238 2,158
  Terza 1.345 1,444 1,345
  Quarta  0.974 1,029 0,974
  Quinta  0.766 0,767 0,766
  Sesta 0.646 0,646
  Retromarcia 3,818 3,909   3.818
  Coppia finale al ponte  4.923 3,563  4.923
RUOTE Dimensione pneumatico 15” 195/65 R15 195/65 R15 195/65 R15
  Dimensione cerchio 15” 15” x 6J 15” x 6J 15” x 6J
  Dimensione pneumatico 16” 205/55 R16 205/55 R16 205/55 R16
  Dimensione cerchio 16” 16” x 6,5J 16” x 6,5J 16” x 6,5J
  Dimensione pneumatico 17” 225/45 R17 225/45 R17 225/45 R17
  Dimensione cerchio 17” 17” x 7J 17” x 7J 17” x 7J
STERZO 

 

Scatola sterzo  A cremagliera
con servosterzo elettrico Dual Drive
A cremagliera
con servosterzo elettrico Dual Drive 
A cremagliera
con servosterzo elettrico Dual Drive 
  Diametro di sterzata
tra marciapiedi (m)
11,1 11,1 11,1
SOSPENSIONI 

 

Anteriore 

 

A ruote indipendenti con schema McPherson A ruote indipendenti con schema McPherson A ruote indipendenti con schema McPherson
  Posteriore A ruote interconnesse con schema
ad assale torcente
A ruote interconnesse con schema
ad assale torcente
A ruote interconnesse con schema
ad assale torcente
FRENI Anteriori a disco autoventilanti Ø (mm) 284 284 284
  Posteriori a disco pieni Ø (mm) 251 251 251
RIFORNIMENTI – PESI Serbatoio carburante (litri) 50 50 50
  Peso in ordine di marcia  (kg)  1245  1315  1260
  Peso max rimorchiabile (kg)  non frenato 400 400 400
  Peso max rimorchiabile (kg)  frenato 1000 1000 1000
PRESTAZIONI Velocità max (km/h) 170  165  180
  Accelerazione: 0-100 km/h (s)  12.8  14.9  12.3
CONSUMI – EMISSIONI Consumi ciclo urbano (l/100km)  8,3 5,0 5,7
  Consumi ciclo extraurbano (l/100km) 5,0 3,7 4,3
  Consumi ciclo combinato (l/100km) 6,2 4,2 4,8
  Emissioni CO2 (g/km) 145 110 112
  Classe ambientale EURO 6 EURO 5+ EURO 6

 

Fonte: fiatpress.it

 
Tags: , , , , ,
 Share on Facebook Share on Twitter Share on Reddit Share on LinkedIn
No Comments  comments