Facebook Twitter Gplus E-mail RSS
Home Anticipazioni Svelati gli interni e la carrozzeria della nuova Fiat Panda 2012

Svelati gli interni e la carrozzeria della nuova Fiat Panda 2012

Finalmente ci siamo: le tanto attese foto definitive degli interni  e della carrozzeria della nuova Fiat Panda sono arrivate! Grazie alle rivista AlVolante e Quattroruote, infatti, siamo in grado di mostrarvi cosa si troveranno davanti ai loro occhi gli acquirenti della prossima generazione della citycar torinese ogni volta che vi saliranno a bordo. Che dire? A prima vista sembrano molto ben fatti, quasi “chiccosi”, con un riuscito mix di elementi vintage e tecnologici.

Come già anticipammo, molti saranno i richiami alla primissima Panda, quella del lontano 1980, a cominciare dall’ampio tascone “a marsupio”: una profonda vasca capace di ingurgitare ogni sorta di oggetto. Pure le bocchette centrali evocano le griglie sbrina-parabrezza dell’antenata;

così come la cornice colore carrozzeria che circonda tutti questi elementi riprende la tanta lamiera “a vista” che caratterizzava il vecchio abitacolo. Infine il cruscotto: idealmente costituito da un blocco unico che incorpora strumentazione e autoradio, assomiglia anch’esso all’originale firmato da Giugiaro.

Ma dentro alla nuova Panda non c’è solo il passato: nei dettagli infatti emergono spiccati riferimenti al mondo hi-tech attuale. Guardate per esempio quadranti, manopole del clima e coperchio del volante: non vi sembrano avere la forma quadrata con angoli smussati delle App di un’iPhone?

In sostanza, il lavoro fatto dai designer Fiat ci sembra particolarmente riuscito: hanno reinterpretato lo spirito della vecchia Panda in chiave moderna, senza cadere nel banale, lasciando intatta la praticità e dando quel tocco di classe che mancava agli interni dell’attuale versione.

Ma gli scoop non sono finiti: svelata dalla copertina del prossimo numero di Quattroruote (in edicola nei prossimi giorni), abbiamo anche la prima foto semi-ufficiale del 3/4 anteriore della nuova Panda. L’effetto sorpresa in questo caso è meno presente: la vettura richiama molto la versione brasiliana della Fiat Uno, soprattutto per l’andamento generale delle forme. Differiscono sostanzialmente nel frontale, nella coda e nell’aggiunta del terzo finestrino posteriore. Le proporzioni sono molto simili all’attuale modello (l’aumento dimensionale sarà molto contenuto) e ciò non è un male, dato che ancora oggi risultano essere al passo coi tempi. Piuttosto lo definiremmo un “lavoro di fino“, attuato a livello di dettagli: fari, prese d’aria, protezioni,… questi sono gli elementi su cui hanno maggiormente inciso le matite dei designer Fiat. Ancora una volta ritroviamo richiami al modello degli anni ’80 (vedi passaruota squadrati e paracolpi laterali) uniti ad elementi più moderni (griglie).

E’ presto per dirlo, ma paiono essereci tutti i presupposti per continuare a fare della “Panda” un modello di grande successo. “A noi ci piace!” E a voi? Commentate numerosi!!

Fotogallery interni e muletti

 
Tags: , ,
 Share on Facebook Share on Twitter Share on Reddit Share on LinkedIn
3 Comments  comments