Facebook Twitter Gplus E-mail RSS
Home CityCar [Video] Conferenza stampa di Fiat al Motor Show di Bologna 2011

[Video] Conferenza stampa di Fiat al Motor Show di Bologna 2011


Ecco il video della conferenza stampa di Fiat al Motor Show di Bologna 2011 in cui vengono presentate la Nuova Fiat Panda e la Punto 2012, oltre alla versione AWD della Freemont, dotata di trazione integrale “on demand” ed all’inedita show car Punto “Born this way”. Maggiori dettagli dopo il salto.

PUNTO “BORN THIS WAY” – Delle prime tre sappiamo già (quasi) tutto; l’unica vera novità riguarda l’allestimento “Born this way” della Punto. No, Lady Gaga non c’entra nulla. Si tratta semplicemente di una serie speciale che molto probabilmente non vedremo sulle nostre strade, caratterizzata da una verniciatura giallo opaco glitterata, tetto nero lucido e maniglie nere. Su di lei fanno inoltre bella mostra il rinnovato frontale (decisamente migliorato rispetto a quello della Evo), i cerchi in lega nero lucido da 17″ e le pinze dei 4 freni a disco, anch’esse giallo opache.

All’interno, invece, troviamo i rivestimenti “InkLeather: i sedili (completamente rivestiti in pelle) presentano un elegante effetto “vissuto” nei profili laterali, mentre la parte centrale della seduta e dello schienale è caratterizzata dalle scritte “Born this way” in grigio, con uno sfondo che richiama la tipica grafica della carta di giornale stampata. La plancia è rivestita in pelle nera con scritte gialle “Born this way” con il medesimo effetto.

Questa particolare versione è proposta con il motore più performante della gamma Punto 2012, il 1.4 MultiAir turbo Start&Stop, che offre ottime performance: in soli 1.368cc eroga la potenza di 135 CV a 5.000 giri/min, una coppia max di 206 Nm a 1.750 giri/min e una velocità massima di 205 km/h. Il tutto con emissioni di CO2 pari a soli 129 g/km.

Ricca, infine, la dotazione di serie che include climatizzatore automatico bi-zona, Radio CD MP3, Blue&Me, cruise control, ESP con Hill Holder e 7 airbag.

Fonte: fiatpress.it

 
 Share on Facebook Share on Twitter Share on Reddit Share on LinkedIn
1 Comment  comments